Chi siamo

L’idea è di realizzare tutto quello che possa permettere al possessore di un qualsiasi veicolo elettrico di affermare con un pizzico di sano orgoglio: «Ho un mezzo proprio come pare a me». Ci siamo poi accorti che nel nostro dialetto di Modena la frase come pare a me suona più o meno “com amper a me" e da qui la scelta del nostro marchio AMPEREAME giocando un po’ sul fatto che l’ampere è anche l’unità di misura della tensione della corrente elettrica.​ Quello che facciamo è rendere più bello quello che era già bello e più performante quello che era già performante.